Giovanni Bataloni

Musicista, direttore di coro e compositore.

Nato nel 1969 vive e lavora tra Milano e la Svizzera.

Compositore e arrangiatore e direttore di coro, si dedica in modo particolare alla musica da camera, alla musica corale e alle musiche di scena per spettacoli teatrali.

Attualmente è in scena con “Stria”, una pièce teatrale scritta da Claudia Donadoni e dedicata alle vicende storiche di caccia alle streghe in cui testo e azione scenica si fondono con una vera e propria drammaturgia musicale realizzata con strumenti acustici ed elaborazioni elettroniche.

Da diversi anni dirige il coro della “Accademia Ticinese di Musica” di Locarno (Ch).

Lavora per il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Genova come docente nei corsi di specializzazione per gli insegnanti.

Per diversi anni ha insegnato Esercitazioni Corali, Teoria e Pianoforte presso diverse scuole di musica a Milano e in Svizzera.

Tiene regolarmente stage e corsi di approfondimento sul canto corale e sulla voce.

Ha studiato Direzione di Coro con M. Schuldt-Jensen alla Musikhochschule di Friburgo (De) e con B. Streito al Conservatorio di Como.

Si è diplomato col massimo dei voti in Composizione al Conservatorio G. Verdi di Como e nello stesso Conservatorio ha seguito i corsi di Musica Elettronica di G. Cospito.

Ha studiato composizione con Ivan Fedele al Conservatorio di Strasburgo, dove ha incontrato diversi importanti compositori tra i quali Luis De Pablo, H. Radulescu, H. U. Lehmann. Ha seguito corsi, seminari e masterclasses di F. Donatoni, L. Francesconi, S. Gervasoni e G. Colombo Taccani.

Ha approfondito la tecnica vocale con Isabella Tosca e Lorenzo Pierobon.

Nel 2014 ha completato un CAS in Pedagogia Musicale della SSPM (Société Suisse de Pédagogie Musicale).

Recentemente Das Neue Ensemble ha eseguito alla radio NRW di Hannover “…and this etheric body acts on matter”, un Quintetto già eseguito in prima assoluta ad Hannover il 01-01-2014.

Di recente uscita il cd “Serial Trio #0″, realizzato con Fabio De Girolamo e Massimiliano Varotto e dedicato al jazz contemporaneo.

Oreilles Mortes per Arpa e Voce su testo di B. v. Criegern è stato presentato in prima es. Assoluta a Sydney il 24-07-2014 dall’arpista italiano R. Moretti.

Nelle stagioni 2012/13 e 2013/14 ha suonato la musica dal vivo per lo spettacolo teatrale Traviata (Musiche da Verdi) con la compagnia TDA teatro.

Planstadt Berlin, musiche su poesie delle poetesse berlinesi May Ayim e Birgit v. Criegern.

Nel 2012 ha composto le musiche di Versi x Versi – Spettacolo sulle Fiabe di Roal Dahl e Roberto Piumini presentate alla rassegna MiTo, Milano.

Ha inoltre composto musiche per ensemble di allievi delle scuole di Musica per il festival Allegro Mosso (Bologna 2012).

Tra il 2010 e il 2012 ha suonato con il progetto Piano Imbiss in diversi concerti e in jazz Club specialmente in Svizzera Italiana e Svizzera Tedesca (LebewohlFabrik – Zurigo; Esse Musicbar – Winterthur)

Nel 2010 ha suonato in concerto a Locarno con il pianista e arrangiatore americano Gil Goldstein.

Nello stesso anno ha collaborato come arrangiatore, pianista e compositore alla colonna sonora del cortometraggio Amat-Deus (prodotto da Fondazione don Gnocchi, RAI e Pubblicità Progresso) e ha realizzato la colonna sonora del cortometraggio Urban Dream della regista romana Carola Di Scipio su testo di M. Baraldi.

Dal 2007 a oggi collabora con compagnie teatrali per cui ha composto e arrangiato musiche in stili e generi diversi.

Una delle particolarità del suo lavoro è quella di lanciare ponti tra l’antico e il contemporaneo. Ha infatti arrangiato musica di Bach, Verdi e Mozart in stile moderno, e musiche di artisti e band di oggi (Nirvana, La crus e altri) in stile classico.

Nel 2006 ha composto un brano per coro di voci bianche e ensemble ispirato alla musica popolare brasiliana dal titolo Os sonhos nao envelhecem per il coro di voci bianche Clairière del Conservatorio della Svizzera Italiana ed eseguito per la stagione 900 e presente all’auditorium della Radio Svizzera di Lugano.

Ha arrangiato anche Spirituals per diverse formazioni corali, tra cui il coro di voci bianche Calicantus di Locarno.

Per coro a voci miste ha arrangiato e composto numerosi brani in stili diversi.

Nel 2005 ha collaborato alle musiche di Chi era Wolfgang?, concerto/spettacolo di Musicamorfosi con la partecipazione di Mauro Ermanno Giovanardi (La crus), Rachel O’Brien e Debora Mancini   tra gli altri.

Nel 2004 ha realizzato per il Teatro/Cinema di Chiasso (CH) il commento musicale al film muto di C. Chaplin L’emigrante e ha collaborato alla realizzazione di On&on, spettacolo multimediale dell’Associazione Musicamorfosi.

Nel 2002 ha fondato il gruppo latin-jazz Deiopea con cui ha suonato in diverse rassegne di concerti.

Tra il ‘94 e il ‘96 ha fatto parte della band milanese Mediterranea (poi Marrabenta – genere blues, afro-reggae) guidata dal cantante mozambicano Zac Nhassavele con la quale ha suonato in molti locali in tutto il nord Italia e partecipato a Domenica In e Buona Domenica in due puntate della stagione ‘95/’96.

Negli stessi anni fondava con R. Silva e F. Mantero il gruppo UBMaior, per lavorare a brani originali in italiano (genere tra pop-rock e funk).

Nel ‘98 gli UBMaior sono stati una delle band selezionate per suonare all’apertura del concerto di C. Baglioni allo stadio Olimpico di Roma.

Nel 2000 è uscito il disco (omonimo) per l’etichetta indipendente Ottonote, che ha avuto buone recensioni su riviste di settore come Mucchio selvaggio.

Con gli UBMaior si è esibito anche al MEI (Meeting delle etichette indipendenti di Faenza) e ha partecipato a programmi musicali come Trendy for you (Match Music TV)  e la mitica Help di Red Ronnie (TMC2).

Il 14 Settembre del 2000 il gruppo ha realizzato Il rumore del silenzio, il primo concerto rock all’aperto che si è svolto completamente in silenzio: nessuno, tranne gli spettatori, ha percepito una nota, i presenti, infatti, erano muniti di cuffie a infrarossi collegate direttamente all’impianto audio, mentre i musicisti sul palco erano isolati da gabbie acustiche.

http://www.rockol.it/news-22722/rumore-nel-silenzio-a-cernobbio-il-concerto-protesta-che-non-si-sente

Tra il ‘90 e il ‘94 ha suonato con diversi gruppi della scena musicale giovanile comasca.

Collaborazioni Discografiche

2015 – Serial Trio #0 – (INCD) Pianista e Compositore

2010 – Piano Imbiss – (Autoproduzione) Pianista e compositore

2009 – Amat-Deus – (RAI-PP) Cortometraggio – Pianista e compositore

2007 – Deiopea – (Music CenterBA140) – Compositore, arrangiatore, pianista

2006 – Bye bye Mozart - (Auditorium) -  Compositore e arrangiatore

2006 – Che te ne fai di un titolo - (Mezzanima Dischi) -  Arrangiatore

2004 – Luz – (Velut Luna) – Arrangiatore

2000 – Ubmaior - (Ottonote) – Pianista, compositore.